quale materasso scegliere

C’è chi ama quella fetale, leggermente raccolta, chi invece adora sprofondare tra le braccia di Morfeo mettendosi a pancia all’ingiù oppure sulla schiena. Recenti studi hanno dimostrato che la qualità del sonno è influenzata, tra le altre cose, anche dalla posizione adottata durante le ore notturne e dalla sua interazione con il tipo di materasso scelto. Vuoi saperne di più? Continua a leggere! In questo articolo ti spiegheremo tutto quello che c’è da sapere per scegliere il materasso più adatto alle tue esigenze e non solo. In base alla posizione assunta nel sonno, ti sveleremo qualche piccola curiosità sulla tua personalità!

Le tipologie di materasso

Non esiste un buon letto senza un buon materasso: sembra una frase scontata ma spesso tendiamo a trascurare questo aspetto. In commercio puoi trovare diverse tipologie di materassi e scegliere quello giusto è difficile soprattutto perché partiamo da un presupposto sbagliato ovvero cerchiamo il materasso migliore in assoluto. In realtà la prima cosa da fare è conoscere meglio le singole qualità di ogni modello e cercare quello che si adatta ai nostri bisogni.

Nel materasso a molle insacchettate, versione moderna del tradizionale materasso a molle, ogni molla viene confezionata singolarmente in un sacchetto. Ideale per le coppie, questo modello offre un innegabile vantaggio: se una molla viene compressa, non si noteranno ripercussioni sulle altre che rimarranno semplicemente ferme allo stato iniziale. L’obiettivo di questa particolare struttura è gestire al meglio la pressione del corpo sulla superficie del materasso, garantendo il massimo del comfort e dell’indipendenza notturna. Un altro vantaggio di questo modello è un’eccellente ventilazione, una caratteristica che permette di eliminare sul nascere i depositi di umidità notturna.

Il materasso in lattice, naturale o sintetico, offre un supporto elastico e flessibile. Naturalmente traspirante, ipoallergenico e antibatterico, è indicato per tutti coloro che soffrono di allergie respiratorie. È un modello molto confortevole che offre un sostegno ottimale ed è dotato di un’incredibile resistenza e capacità di sfidare il tempo. Un materasso in lattice sintetico infatti può durare fino a 10/15 anni.

Il memory foam è un materasso conveniente, confortevole e molto resistente. La sua principale caratteristica è la capacità di reagire al calore e modellarsi alle forme del corpo, offrendo un sostegno confortevole e differenziato. Questo modello allevia i punti di pressione che, se sollecitati eccessivamente, ci costringono a frequenti risvegli notturni. È consigliato soprattutto per coloro che hanno un sonno agitato e frequenti dolori alla schiena.

Il materasso giusto per chi dorme a pancia in giù

Dormire a pancia in giù permette di ridurre il russamento notturno ma al tempo può provocare dolori alla schiena e al collo. Se questa è la tua posizione preferita, allora sappi che devi prestare particolare attenzione alla scelta del materasso.

L’ideale è un materasso che non deve essere né troppo rigido ma neppure eccessivamente morbido. Il primo può causarti eccessive tensioni nella parte bassa della schiena, il secondo invece non ti permette di mantenere una postura corretta perché affondi sullo stomaco e la colonna vertebrale risulta troppo arcuata.

Il materasso in lattice è perfetto per chi dorme a pancia all’ingiù in quanto offre un sostegno adeguato e un comfort ottimale alla parte anteriore del tuo corpo, adattandosi con naturalezza a qualsiasi fisionomia. Preferisci il modello a molle insacchettate? Anche questo materasso si adatta alla perfezione al tuo modo di dormire perché sostiene il tuo peso alla perfezione. Ti diamo però un piccolo consiglio: qualunque sia il modello da te scelto, è consigliabile dormire senza cuscino per evitare di accentuare inutilmente la curvatura della schiena.

Le persone che dormono a pancia in giù sono carismatiche, audaci ma più soggette allo stress.

E se dormi a pancia in su?

Sapevi che questa posizione è la più indicata per riposare bene? Il motivo è semplice: dormire sulla schiena ti permette di dormire tenendo ben allineati colonna vertebrale e collo, riducendo quindi il rischio di accusare dolori e fastidi notturni. Gli esperti la definiscono l’archetipo del dormire bene o del dormiente pacifico: il peso è distribuito su tutto il corpo e la qualità del sonno quindi è migliore.

Se ami addormentarti a pancia in su ma la mattina comunque ti svegli pieno di dolori, vuol dire che stai riposando su un materasso non adatto alle tue esigenze. L’ideale è un modello capace di adattarsi al tuo corpo, dotato però di una rigidità da media a forte. Il nostro consiglio? Provali personalmente in negozio. Puoi scegliere il memory foam oppure quello in lattice: l’importante è che abbia quel grado di supporto e compattezza capaci di adattarsi alla perfezione alla tua fisicità. Una piccola curiosità: sapevi che questa posizione è naturalmente anti-aging e rilassante per tutti i muscoli del corpo, compresi quelli del viso?

Discreti ed equilibrati, coloro che dormono a pancia in su sono discreti, riservati ma dotati anche di un’ottima autostima.

Se mantieni sempre la stessa posizione

Ti addormenti e ti svegli sempre nella stessa posizione? Il materasso perfetto per te è il memory foam perché si adatta con naturalezza alle varie zone di pressione del tuo corpo che rimangono invariate durante tutta la notte.

Per chi dorme sul fianco

Dormire su un fianco presenta sia vantaggi che svantaggi: da un lato diminuisce la probabilità di russare ma dall’altro aumenta la possibilità di svegliarsi con dolori alla schiena, al collo o all’anca. Quando dormi in questa posizione, il peso del corpo è tutto concentrato su una sola spalla e sul bacino, un fattore che tende a creare una pressione maggiore in queste aree. In periodi particolari, come quello della gravidanza, questa postura può causare indolenzimenti e formicolii che a lungo andare ostacolano un riposo sereno, appagante e tranquillo.

Questi problemi possono essere evitati se scegli il materasso giusto che, nel tuo caso, è un modello a molle insacchettate oppure in memory foam.

L’aspetto più importante è la rigidità che deve essere medio-morbida per assecondare la posizione che assumi durante la notte, alleviando i vari punti di pressione. Nel paragrafo precedente ti abbiamo accennato a indolenzimenti e formicolii: queste due sensazioni sono causate da una circolazione sanguigna alterata. Se il materasso non è flessibile, può ostacolare il corretto passaggio del flusso sanguigno. Il risultato è che ti svegli nel cuore della notte con braccia o gambe addormentate.

Sai che secondo gli esperti questa è la posizione perfetta per evitare la lordosi lombare? Il fatto di dormire in posizione fetale, con gli arti flessi, scarica le tensioni e rilassa i muscoli. Tuttavia, per evitare qualsiasi problema, ti diamo un piccolo consiglio, utile soprattutto durante i fatidici nove mesi: posiziona un cuscino tra le ginocchia per allineare le gambe, il bacino e la colonna vertebrale. Al mattino noterai la differenza!

Si dice che le persone che dormono su un fianco siano piuttosto socievoli e di mentalità aperta. Se dormi sul lato destro hai sicuramente un temperamento forte mentre sul lato sinistro non ami molto i cambiamenti.

E se cambi spesso posizione?

Se ti muovi spesso durante la notte, sei in pole position per assicurarti sonni profondi, ristoratori e privi di tensioni muscolari! Per assecondare la tua naturale propensione a dormire bene, ti consigliamo di scegliere un materasso in memory foam, l’unico in grado di seguire con naturalezza ma precisione le tue evoluzioni notturne! Per gli esperti di comportamento, sei un tipo in continua evoluzione, curioso e attento ai cambiamenti!

Il nostro viaggio, tra il serio e il divertente, alla scoperta del materasso indicato per le tue esigenze finisce qui. Ti diamo però un ulteriore consiglio: provare e testare personalmente un materasso è quell’elemento essenziale per essere sicuri di acquistare un prodotto di ottima qualità e perfetto per la tua fisicità e le tue abitudini.

Noi di Ciscidda siamo specializzati in vendita materassi a Roma. Vieni a trovarci nel nostro punto vendita a due passi da Largo Torre Argentina, in pieno centro storico, e tocca con mano la qualità dei nostri prodotti, provali e scegli il materasso dei tuoi sogni!

 

17 Novembre 2021 | Categoria: Materassi | scritto da:

Altri articoli che potrebbero interessarti

Quanto costa un buon materasso a molle insacchettate

I materassi a molle insacchettate hanno rivoluzionato il concetto stesso del tradizionale materasso a molle,…

30 Agosto 2021 - Materassi

Come deve essere un buon materasso

Come deve essere un buon materasso? Vuoi acquistare un nuovo materasso ma non sai da…

2 Agosto 2021 - Materassi

Topper Memory Foam

Cos’è un topper in memory foam? Il topper memory foam è un materasso molto sottile,…

3 Maggio 2021 - Materassi

© 2021 materassiromacentro.it - Ciscidda Maria Grazia | Via dei Falegnami, 16 - 00186 Roma | P.IVA: 00613380583 | C.F. CSCMGR41E48H501E